Come Utilizzare il GMROI


Se c’è un indicatore poco conosciuto ma molto utile per aumentare il profitto, questo è il GMROI utile soprattutto quando vendi prodotti e, come spesso succede, hai un limite al circolante che puoi investire in magazzino.

Ad esempio circa 6 anni fa mi era capitato di fare l’analisi di quale assortimento fosse più efficace per ottimizzare il capitale per un distributore intermedio. Lessi da qualche parte del GMROI, che si rivelò un ottimo indicatore.

In pratica fai così, prendi il margine in valore generato in un mese da un certo articolo. Lo dividi per il valore della giacenza (al costo). Confronti l’indicatore così ottenuto per tutti i tuoi prodotti; i prodotti che ottengono un GMROI più basso sono quelli per il quale l’investimento rende meno. Su questi chiediti: vale la pena di tenerli? oppure posso allocare il mio capitale in un modo migliore?

Dall’analisi base sono possibili diverse varianti e diversi accorgimenti. Una certa esperienza e confidenza ti verrà in aiuto.

Ecco un altro esempio un paio di anni fa ero alle prese con un business plan per vendere su eBay. Dovevo identificare i prodotti giusti da mettere a catalogo. Mettendo a catalogo tutti i prodotti che avevamo pensato, il risultato finanziario sarebbe stato un disastro: tanto capitale investito, poco profitto.

In casi come questi il GMROI ti è di aiuto prendi tutti i codici, uno a uno. Per ognuno di questi calcoli il GMROI; e valuti quale insieme di codici ottimizza l’investimento in capitale. A quel punto identifichi l’assortimento che ti permette di ottenere il profitto obiettivo. Investendo lo stretto capitale necessario.

Per identificare l’assortimento migliore, le considerazioni del GMROI vanno poi unite ad altri tipi di valutazioni.

Comment!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *