Come Riconoscere le Banconote False


Ogni anno migliaia di euro falsi vengono consegnati alla Banca d’Italia per poi essere distrutte: banconote, ma anche monete, di tutte le taglie circolano di mano in mano fino a che qualcuno se ne accorge e le consegna alle forze dell’ordine per il più a proseguirsi. Ecco qualche dritta su come notare una banconota falsa.

Come guardarla in controluce: su entrambi i lati deve essere visibile la filigrana, il numero di trasparenza ed il filo di sicurezza.

Se hai ancora dei dubbi sulla validità dei soldi che stai maneggiando, allora cerca l’ologramma sulla parte frontale della banconota, mentre sul retro, se inclinato leggermente, dovresti vedere un numero di colore cangiante sulle 500 euro ed una striscia brillante sulle 5 ed i 10 euro. Se nessuno di questi requisiti viene riscontrato allora, con molta probabilità, sei entrato in possesso di una banconota falsa.

Se per lavoro si entra in contatto spesso con le banconote, il consiglio è quello di utilizzate un rilevatore tipo questi per essere sicuri dell’autenticità.

In questo caso dirigiti subito agli sportelli di una banca oppure di un ufficio postale: l’impiegato, attrezzato di idoneo strumento per la rilevazione delle banconote false, potrà ritirarle, facendo una sorta di relazione che sarà consegnata anche a te. Ovviamente la banconota giudicata falsa verrà eliminata dal mercato, però non ti verrà sostituita con una vera.

Comment!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *