Come Funziona il Consolidamento Prestiti


L’utilizzo della leva del debito per finanziare i propri consumi è divenuto nel tempo sempre più frequente nelle famiglie italiane.

Constatata la difficoltà nel modificare il proprio livello di spesa corrente, qualora si abbia la necessità di un’ulteriore liquidità per ulteriori acquisti, oppure solamente si abbia la necessità di dilazionare i pagamenti delle rate di prestiti attualmente in corso, i prestiti consolidamento debiti rappresentano di fatto una valida soluzione.

Con questa fattispecie di finanziamento è possibile rifinanziare presso un singolo ente creditizio o finanziatore, la totalità dei debiti in corso, siano essi rate di un mutuo, prestiti a rate di vario tipo, fidi, e tutti i crediti al consumo, avendo così accesso ad un unico singolo finanziamento che raggruppi l’ammontare delle somme dovute.

Il vantaggio dei prestiti consolidamento debiti, consiste nel fatto che il periodo per il rimborso può essere allungato al fine di permettere una maggiore agilità nel pagamento, con una rata mensile complessiva che risulta essere inferiore alla somma delle passività consolidate.

Anche le banche e molti intermediari finanziari offrono questo tipo di prodotto che rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati, l’importante è, anche in questo caso, valutare bene costi e spese accessorie prima di decidere quale sia l’ente che abbia l’offerta che più si adatti alle proprie esigenze.

In media, le rate del nuovo finanziamento possono essere rimborsate da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 12 anni, ma a volte qualche operatore finanziario concede dilazioni anche fino a 25 anni.

Il totale dei finanziamenti in corso può arrivare fino a 30.000 euro circa per essere consolidato, in caso di importi superiori possono venir richieste garanzie accessorie, come ad esempio il mutuo di liquidità.

Diversamente, per importi inferiori, il consolidamento debiti viene concesso attraverso un semplice prestito chirografario, ovvero un prestito rateale dove la garanzia appunto è costituita dalla firma di chi chiede il prestito o da un garante.

Comment!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *