Come Scrivere una Diffida


Scrivere una diffida legale non è cosa facile, soprattutto se non si è esperti di questo campo; quindi si tratta di una cosa di normale amministrazione per i giovani praticanti, ma non per la gente comune. Se anche tu devi scriverne una, segui questa guida e farai una bellissima figura.

Puoi dividere la diffida legale in tre parti seguendo questo modello. Per scrivere correttamente una diffida legale, prima di tutto dovrai presentarti, indicando le persone per le quali stai scrivendo la diffida. Ti consiglio poi di far ratificare e confermare il tutto dai clienti stessi, facendo una sottoscrizione in calce.

In seguito, inizia a trattare la questione per cui scrivi la diffida: parla, in modo preciso e chiaro, di tutti gli avvenimenti, delle varie date, dei numeri degli atti e aggiungi tutti quegli elementi che possono aiutare a capire e a chiarire. L’ultima cosa che dovrai scrivere è il termine entro il quale adempiere.

Indicando il termine, dovrai avvisare che, in mancanza dell’adempimento, dovrete dar corso agli atti di legge. Naturalmente, il linguaggio che utilizzerai dipenderà molto dal contesto e da come si comporta il debitore. La cosa fondamentale è che tu devi sempre restare fermo nel sostenere le tue posizioni.

Comment!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *