Come Richiedere il Mutuo Giovani Coppie Di MPS


Sei giovane, in coppia, e stai cercando una casa da dividere con la tua dolce metà ed in cui magari costruire il tuo nido d’amore? Allora di certo, ti starai guardando intorno, e starai cercando il mutuo più adatto alle tue esigenze. Tra queste, “Mutuo Giovani Coppie” di Monte Dei Paschi di Siena è uno di quelli che potrebbe fare a caso tuo. Puoi così ottenere fino all’80% del valore dell’immobile, fino ad un massimo di 350 mila euro. Pagherai, inoltre, 250 euro di spese di istruttoria, e le rate saranno a tasso fisso o variabile. Vediamo come procedere per richiederlo.

Se desideri accedere a “Mutuo Giovani Coppie” di Monte Dei Paschi di Siena, è necessario, innanzitutto che tu ti rechi presso la filiale in cui è radicato il tuo conto corrente. E’ comunque meglio che tu telefoni in agenzia, in modo da farti fissare un appuntamento, e non doverti sottoporre alle estenuanti code che possono formarsi in banca. Richiedi, eventualmente, anche la documentazione completa da fornire, oltre a quella indicata nella presente guida. Tutti i contatti possono essere trovati in questa pagina su Numeriassistenzaclienti.net.

Il giorno prefissato recati in banca, e richiedi il “Mutuo Giovani Coppie” al consulente. Ti verranno illustrate innanzitutto le condizioni economiche dello stesso. Ti consiglio comunque di visionarle comodamente online, visitando il sito MPS. Se qualcosa non ti è chiaro ricorda di chiedere tutte le delucidazioni del caso. Un mutuo è un impegno importante, e devi essere completamente tranquillo e certo di ciò che stai facendo.

Inizia, quindi, la compilazione della modulistica necessaria, e fornisci la documentazione in tuo possesso, in modo che la stessa venga fotocopiata. Leggi con attenzione tutto, anche le clausole più piccole, ed apponi le firme dove questo è richiesto. Terminato il tutto, lascia la filiale ed attendi qualche giorno. La banca effettuerà le dovute verifiche, a seguito delle quali la somma richiesta verrà accreditata direttamente sul tuo conto corrente.

Comment!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *