Come Aprire un Autolavaggio


Un autolavaggio può essere un’attività abbastanza redditizia, occorrono però 5 requisiti fondamentali: un massiccio investimento per le strutture e il terreno, una costante manutenzione dell’impianto, il rispetto delle norme comunali, la ricerca della zona giusta, e l’offerta di altri servizi attigui.

Le autorizzazioni da richiedere sono quattro, sia alla Regione che al Comune, riguardo la compatibilità delle strutture con l’arredo urbano, la concessione edilizia, avvio degli impianti elettrici ed idraulici, e l’impatto acustico ambientale.
Ogni informazione è disponibile la Camera di Commercio della propria Regione

L’investimento per un autolavaggio è di circa 320000 euro. I soldi per iniziare sono quindi parecchi, e non tutti possono permettersi una cosa del genere, per questa ragione l’autolavaggio rimane si un’attività redditizia ma che non tutti riescono ad aprire, poiché servono parecchi fondi o almeno le garanzie necessarie per ottenere dalla banca un mutuo.

L’autolavaggio può essere fai da te o con operatori per lavare l’auto. I fai da te sono sempre più utilizzati ormai e sostituiranno i lavaggi normali in futuro. Queste nuove strutture permettono di risparmiare sul personale e permettono agli automobilisti di risparmiare sul lavaggio.
I guadagni mensili dell’attività si aggirano sui 5000 euro al mese, non male, ma il sacrificio per questo lavoro è molto alto, si è praticamente sempre aperti.

Comment!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *